fbpx
Premio 2020; Guidotti, Billero

(foto: Roberto Messina)

Beppe Severgnini a Vinci. Si recuperano “Li omini boni” del 2020

Giovedì 9 in piazza del Castello. Con lui anche Francesco Guidotti, Cronista Toscano che racconta la propria professione con un podcast.

Il premio ‘Li omini boni’ per la comunicazione torna finalmente in piazza, portando in mezzo alla gente quelli che nel 2020 erano stati solo ospiti virtuali, nelle anteprime dei premi giornalistici che Vinci nel Cuore trasmise sul proprio profilo Facebook.
Giovedì 9 settembre, in piazza del Castello, arriverà quindi Beppe Severgnini, a cui verrà conferito il Leonardo d’Oro, e che ci parlerà dei “Neoitaliani. Un manifesto”, il suo ultimo libro edito da Rizzoli, nel quale il giornalista cremasco ha elencato 50 motivi per essere italiani, a maggior ragione in questo strano periodo pandemico, nel quale Severgnini applica la propria pluridecennale osservazione del popolo italiano dandoci una nuova spinta di orgoglio. A intervistarlo, Elia Billero, direttore di gonews.it.

Oltre al premio per la comunicazione, giovedì 9 settembre verrà premiato anche il Cronista Toscano 2020. L’anno scorso è stato scelto Francesco Guidotti, giovane giornalista di Pontassieve, che con il suo podcast “Giornalisti al microfono” sta raccontando la propria professione attraverso un nuovo mezzo di comunicazione.
Anche per questa edizione la manifestazione gode del patrocinio del Comune di Vinci e della collaborazione preziosa della Pro Loco vinciana, de I Soliti Ignoti, della Misericordia e dell’associazione Orizzonti.

La manifestazione comincerà alle 18.00 in piazza del Castello e si svolgerà nel completo rispetto delle norme anti-covid. La prenotazione è obbligatoria e può essere fatta all’ufficio turistico tramite mail o telefono (ufficioturistico@omune.vinci.fi.it o 0571933285) o scrivendo a vincinelcuore@liominiboni.it. L’ingresso sarà soggetto all’esibizione del green pass.

Premio 'Li omini boni' e Cronista Toscano 2020
Condividi