fbpx

Veglia dei Poeti il 16 luglio in piazza; ci sono anche serate dedicate a Vinci e a Renato Fucini.

L’edizione 2021 della Festa della Poesia replica la stessa sorte di quella del 2020. A causa della pandemia da coronavirus tutto è infatti rinviato all’estate, proprio come accaduto per gli eventi dell’anno scorso.
Tre sono le date che finora sono state programmate e che verranno perfezionate nel corso dei mesi: una venerdì 11 giugno, con la riscoperta di un antico luogo letterario vinciano e un incontro dedicato a un grande amico della Veglia e nostro concittadino; un’altra è venerdì 9 luglio in Piazza dei Guidi, quando verranno riproposte, anzi integrate con belle sorprese, le raccolte di testi inediti dedicati alla famiglia Fucini già presentate da Nicola Baronti e Francesco Bellucci in altre precedenti manifestazioni di Vinci nel Cuore; infine, venerdì 16 luglio è la serata dedicata alla Veglia dei Poeti (in accordo con il Comune di Vinci, che ne concede il patrocinio). Per tempo verranno comunicati anche il tema della serata (a prova di… bomba, quest’anno) e le modalità di partecipazione.

Altre serate sono in fase di programmazione e non appena terminata la progettazione verranno comunicati argomenti e date: una novità per il nostro territorio, nella speranza che la festa di Vinci contagi anche i comuni a noi vicini.
A proposito di Fucini, ricordiamo che è in corso anche il Festival Fuciniano, grazie al quale Vinci sta diventando una piccola capitale della poesia, con tante serate dedicate all’opera e alla poesia di Renato Fucini, nel centenario della morte.

Condividi